Regolamento dei corsi

Norme di comportamento e consigli di massima per i corsi

1. La gestione dei jolly (uomini o donne) è competenza solo dei maestri o del coordinatore dei corsi.

2. I jolly, in quanto non paganti la lezione, non potranno pretendere la stessa attenzione dai maestri come quella riservata agli allievi paganti

3. I maestri (o il team insegnanti ove presente) cercano di norma di visionare individualmente o in coppia tutti gli allievi durante la lezione
Se un maestro passa davanti ad una coppia e passa oltre vuol dire solo che è stata già guardata da un altro maestro oppure che non ha bisogno di essere corretta.

4. Artetango, i maestri o il coordinatore dei corsi, cercano sempre di consigliare a tutti il livello di lezione più adatto alla preparazione raggiunta, lasciando poi comunque libertà di scelta. Ma se una coppia o un allievo vuole iscriversi ad un corso superiore a quello consigliato dai maestri, deve essere consapevole che, se il suo livello durante il corso risulterà inferiore rispetto al resto del gruppo, il maestro non potrà soffermarsi troppo e comunque rallentare la lezione del resto del gruppo.

5. Artetango, attraverso il coordinatore dei corsi, cercherà di trovare un partner adeguato di pari livello per le persone sole senza ballerino/a. Tuttavia Artetango non può garantire che questo sia sempre possibile. Anche con livelli di ballo differenti la lezione porta comunque miglioramenti ed apprendimento, se con la giusta mentalità. 
Le donne principianti che pretendono di ballare con un ballerino di livello avanzato o viceversa devono tenere presente che come una ballerina navigata non vuole essere a lezione con un principiante, così l'uomo di livello avanzato non ama necessariamente far lezione con una principiante.

6. E’ possibile assistere solo alle lezioni del proprio corso, o, con il permesso dei maestri o del coordinatore dei corsi, solo per valutare un corso a cui iscriversi. Non è possibile entrare in sala durante le lezioni in attesa che inizi la propria

7. I corsi prevedono un ciclo di lezioni a calendario; chi si trova a saltare una o più lezioni può recuperare, quando possibile, nei corsi paralleli in altra nostra sede ma non pretendere di recuperarle comunque. Artetango organizza periodicamente delle lezioni di ripasso e il coordinatore dei corsi è a disposizione per casi o esigenze particolari.

8. Chi non è in coppia (ma anche chi lo è per semplice cortesia) deve comunicare tempestivamente in anticipo al coordinatore dei corsi una sua eventuale assenza, anche per rispetto nei confronti del compagno di corso che la scuola aveva impegnato. 

9. E’ obbligatorio entrare in sala con scarpe pulite e asciutte, preferibilmente con suola in cuoio, oppure con scarpe da ballo o meglio specifiche da tango, fatto salvo le lezioni di prova ed il primo ciclo di lezioni.

10. Salvo autorizzazione specifica di insegnanti e/o organizzatori non è consentito filmare durante le lezioni. 

Artetango è una realtà ben consolidata e conosciuta nel mondo del tango, anche a livello internazionale.

Lezioni, "stage festival", artisti ed insegnanti di livello mondiale, grandi musicisti, centinaia di allievi.

Si contano ad Aosta oltre 250 soci praticanti il tango argentino.

 

contattaci